Trieste, apertura Coppa Italia!

Ricevo, e volentieri pubblico, report riguardo il recente Trofeo Tito Nordio tenutosi a Trieste a cavallo tra Aprile e Maggio.

Almeno stavolta, grazie agli “indigeni” (non voletemene a male, muli!) gli italiani sono stati in numero più consistente (11 come gli austriaci). Comunque ragazzi, le cose per la classe italiana non vanno proprio bene…

Presto classifica coppa Italia (Italia si fa per dire!)

Comunicato:
Gli Austriaci Christian Nehammer e Florian Urban sono i vincitori della 32a Coppa Tito Nordio, storica regata riservata alla classe Star e disputata nelle acque del Golfo di Trieste l’€™ultimo weekend di aprile.
C’è molta storia in questo equipaggio: Nehammer, il timoniere, ha cominciato a regatare in Star proprio a prua del papà di Florian, il suo prodiere. Inoltre, ha vinto già  la Nordio nel 2001 come prodiere del mito della vela austriaca, Hubert Raudaschl (due medaglie d’€™argento e nove partecipazioni olimpiche!).

Il forte equipaggio di Vienna ha messo in file ben 27 imbarcazioni provenienti da 6 paesi: tra di essi l’€™americano Jack Jennings, di Chicago, che ha partecipato in preparazione ai Mondiali che quest’€™anno si correranno in Danimarca. A prua con lui Frithjof “€œFrida”€ Kleen, fortissimo prodiere già  campione mondiale nel 2014. Proprio questo equipaggio ha subito una collisione violenta in un incrocio, ed è stato costretto ad abbandonare il campo in anticipo.

Le quattro prove disputate sono state caratterizzate da un vento di bora variabile, che ha soffiato a volte forte altre più moderato, dando luogo a regate molto tecniche. Il primo giorno hanno prevalso gli austriaci Hoferer-Bachitsch, e una seconda prova è stata annullata verso la fine quando la bora è cessata di colpo. La seconda giornata ha visto svolgersi tre prove sotto il sole e un vento gagliardo e rafficato che ha sferzato i concorrenti. Sono state tutte vinte da Nehammer-Urban che hanno dominato mettendo in mostra una velocità  superiore al resto della flotta in queste condizioni. Il terzo giorno invece il vento troppo debole ha impedito la svolgimento dell’€™ultima prova in programma.

A terra atmosfera di grande amicizia tra gli equipaggi, favorita dal “€œpasta party & free beer”€ il primo giorno, e dalla cena di gala nel salone dell’€™Adriaco il secondo.

Grande soddisfazione da parte del circolo organizzatore, lo Yacht Club Adriaco, supportato dal main sponsor Banca Generali Financial Planner, e da Edi Kante e Illy Caffè. Soddisfazione anche tra i velisti triestini: Gughi Danelon, capitano della locale flotta di star, è giunto in seconda posizione con Mattia Gazzetta alle manovre. Premiati anche i vincitori delle categorie Master (Danelon), Grand Master (Passegger) ed Exalted Grand Master (Sturm).

La tradizionale amicizia tra la flotta triestina e quella austriaca-carinziana si è rafforzata quest’€™anno grazie all’€™impulso di Portopiccolo, con l’istituzione della Starclass Spring Series, un circuito che comprende 4 regate primaverili, due in Golfo di Trieste e due nei laghi Carinziani, con finale e premiazione a Portopiccolo il 20-21 maggio.

Foto del podio:

Qui sotto la classifica:

Pos. Numero Velico Timoniere Prodiere Totale P.1 P.2 P.3 P.4
1 AUT 8423 Nehammer Christian Florian Urban 3 3 1 1 1
2 ITA 8480 Danelon Guglielmo Gazzetta Mattia 10 17 3 5 2
3 AUT 8216 Sturm Albert Haring Tobias 12 8 2 3 7
4 NED 8350 Hein Dijksterhuis Lieve Frank 15 18 7 2 6
5 AUT 8123 Walter Passegger Kropfitsch Martin 15 9 8 4 3
6 ITA 8335 Planine Maurizio Vincenzo Armenio 15 5 5 10 5
7 GER 8110 Thomas Hopf Hopf Martina 16 2 10 15 4
8 ITA 8514 Falciola Guido Paloschi Luca 18 12 4 6 8
9 AUT 8369 Schlagbauer Heimo Schlagbauer Walter 23 7 6 13 10
10 ITA 8290 Borroi Mario Vonger Alessandro 27 25 9 9 9
11 AUT 8368 Harald Haferer Bachitsch Hans 29,5 1 17 21 11
12 CZE 7372 Sterba Igor Jiri Dominik 33 6 14 14 13
13 ITA 7807 Simoni Filippo Simoni Renzo 34 21 13 7 14
14 USA 8464 Jennings  Jack Frithjof Kleen 34 11 11 11 11
15 AUT 8441 Armin Wiedergut Florian Klaura 36 4 dsq 16 16
16 ITA 8415 Paoletti Diego Bassi Dean 37 14 11 11 18
17 AUT 7809 Theodor Prey Poell Mattias 44 10 19 19 15
18 USA 8323 Weber Alfred Kuhn-Weber Angelika 47 16 dns 8 23
19 AUT 7342 Johann Seger Raunig Manfred 52 13 15 24 24
20 ITA 8191 Battistin Davide Giuliani Nicola 52 22 18 17 17
21 ITA 819 Avancini Fabiano Saponaro Tommaso 53 15 16 22 22
22 ITA 7727 Furlan Stefano Bogatec Igor 59 23 20 18 21
23 ITA 6874 Bernardi Andrea Deangeli Gabriele 60 20 21 23 19
24 AUT 8228 Cuber Anton Fisher Michael 64 24 dns 20 20
25 ITA 6876 Anselmi Maurizio Carlesso Matteo 73 26 22 25 dns
26 AUT 8146 Kaller Rudolf Samonig Paul 75 19 dns dns dns
27 AUT 8042 Ernst Maier Canappele Paolo 84 dns dns dns dns

Sanremo: Armata Brancaleone non pervenuta!

Con molto ritardo, ecco i risultati della regata di Sanremo.

Tre piacevoli giornate, caratterizzate da un tempo a dir poco variabile, hanno permesso lo svolgimento di 4 prove nel golfo di Sanremo. Purtroppo la domenica non è stato possibile regatare a causa del forte vento, ormai compagno abituale nel Golfo.

Il comitato decideva di annullare la regata già verso mezzogiorno, permettendo così agli equipaggi di tornare verso casa già nelle prime ore del pomeriggio.

C’è poco da commentare riguardo alle regate, corse con vento variabile da praticamente 0 nodi fino a quasi 20, che hanno visto il dominio quasi assoluto del nostro Diego nazionale.

Un commento vorrei però farlo: ma possibile che a parte noi e Giovanni/Giovanni nessuno si sia mosso per venire a fare quattro bordi?

E io che ho dato di matto quando i francesi hanno paventato la possibilità di far correre la regata sotto il patrocinio del 9° Distretto in extraterritorialità opponendomi con tutte le forze, che figura ci faccio?

Del resto, se ad una regata che si corre in Italia, su venti partecipanti solo due sono “di casa”, ha senso che mi opponga?

Vi prego convincetemi del contrario.

Qui di seguito la classifica.

Posizione

Numero Velico

Timoniere

Prodiere

P.1

P.2

P.3

P.4

Total

1

ITA 8515

Negri

Lambertenghi

1

2

1

1

5

2

NED 8473

De Boer

Melo

6

4

RDG

2

16

3

AUT 8423

Nehammer

Urban

4

6

5

5

20

4

SWE 8517

Lofstedt

Lundgren

3

11

3

4

21

5

USA 8358

Sternberg

Revkin

5

5

4

7

21

6

SUI 8487

Hunkeler

Gouda

12

3

10

10

35

7

USA 8464

Jennings

Kleen

11

OCS

2

3

37

8

GER 8427

Schmidt

Zeller

15

7

7

9

38

9

RUS 8305

Fallais

Fallais

2

9

8

12

42

10

MON 8469

Orlando

Ferey

7

8

14

14

43

11

SUI 7829

Chatagny

Pulfer

16

13

9

6

44

12

ITA 8513

Coppo

Brandanini

2

10

12

DNF

45

13

GER8491

Vater

Morf

OCS

12

6

8

47

14

NED 8334

Allart

Wiese

10

1

DNF

DNF

53

15

SUI 8482

Zimmermann

Hollweg

19

14

11

11

55

16

POL 8417

Stawiany

Stawiany

8

17

15

16

56

17

SUI 8232

Wargnier

Guidoux

14

18

13

13

58

18

GER 7483

Hansen

Johannsen

17

16

16

15

64

19

GER 8416

Koestler

Behrens

18

15

17

17

67

20

RUS 8281

Zhivotovsky

Shnyr

9

OCD

DNF

DNF

72

 

Sanremo: Finale Star Winter Circuit

Come accennato nell’articolo precedente nell’aggiungere in calendario la ormai vicina regata di Sanremo, sono andato a curiosare un po’ nell’elenco degli iscritti, ed ho scoperto che sui 25 che hanno già compilato il modulo online, ci sono soltanto 4 (QUATTRO) iscritti italiani. Mi rendo conto che per noi mediterranei siamo ancora in inverno e che magari c’è ancora voglia di scarponi da sci piuttosto che di mute bagnate ma… possibile che nessuno abbia ancora voglia di venire a fare quattro bordi con gli amici? Che dire, io ci vado, non vedo l’ora di essere la, a gustare la splendida ospitalità di questo Circolo, non dimentichiamo che è un’occasione unica per provare in anteprima il campo di regata dei Campionati Europei che si terranno li il prossimo ottobre. Oh, e anche i manicaretti di Gimmi, il gestore del ristorante del circolo.

Qual’è la scusa stavolta? Prodieri ce ne sono. Se qualcuno fosse in crisi per questo motivo basta che mi contatti che qualche quarto di manzo che ha voglia di prendere secchiate d’acqua in faccia c’è. Inoltre, come farsi scappare l’occasione di andare in “convenzione” allo splendido Royal Hotel?

Dai che ci vediamo li!

Aggiornamento calendario

Sto inserendo le regate di quest’anno nel calendario della classe, quello che si vede sulla pagina iniziale del sito nella sezione bianca.

Per adesso ho aggiunto la regata di Sanremo, cliccando sui dettagli appare una finestra che vi da la possibilità di aggiungere l’evento al Vostro Google Calendar cliccando sul pulsante rosso “Salva” in alto.

Per maggiore comodità, e per quelli di voi che utilizzano già Google Calendar, c’è la possibilità, seguendo questa guida:

https://support.google.com/calendar/answer/37100?co=GENIE.Platform%3DDesktop&hl=it

di aggiungere l’intero calendario in un colpo solo. Il link condiviso è:

basic.ics

In questo modo, ogni volta che il calendario verrà aggiornato, tutte le modifiche verranno riportate anche nel vostro, sia sul computer che sui vostri smartphone, iPad eccetera.

Geniale no?

 

Scusate il ritardo

Con un po’ di ritardo, e a meno di due settimane di distanza dalla regata di Sanremo, pubblico qui la versione aggiornata e definitiva del calendario delle regate per quest’anno. Sono rimasto un po’ indietro a causa dei miei impegni, sia velistici che lavorativi. Inoltre, in certi casi è addirittura difficile contattare i vari circoli organizzatori delle regate, in buona parte in questo periodo sono ancora chiusi o lavorano ad orari ridottissimi.

Ad ogni modo ecco qua: CALENDARIO 2017

Presto la sezione calendario del sito sarà aggiornata per tutto l’anno…

Restano in forse ancora un paio di cosette, il solito Trofeo Lillia, ma Stefano ci sta lavorando, Stelle sull’Iseo, pure se il presidente mi ha confermato la disponibilità ad organizzare l’evento e per ultimo la “Polo Star”, per la quale a Viareggio si sta trattando.

Per il resto alcune considerazioni:

  1. Il mio obbiettivo primario era per quest’anno quello di organizzare un evento a livello nazionale al mese, a partire da fine marzo fino ad arrivare ai primi di novembre. (Da marzo a luglio nell’ultimo weekend del mese e poi da settembre il primo weekend fino a novembre. Il risultato è stato quasi ottenuto. Alcune delle regate per forza di cose sono slittate per indisponibilità dei circoli. Vedremo di far meglio l’anno prossimo.
  2. Come al solito, Viareggio e le sue flotte, che come ben sappiamo tutti sono le più attive in Italia, pur avendo per tempo ricevuto bozza del calendario nazionale, ha deciso di collocare i propri eventi ignorando completamente lo stesso, il risultato è che quasi ad ogni evento di livello nazionale corrisponde una regata in Versilia. Peccato per tutti, spero che quando ci sarà da scegliere tra un evento locale a Viareggio e un evento nazionale, i non stanziali (viareggini) decideranno di privilegiare quest’ultimo.
  3. Come anticipato tempo addietro, e come auspicato durante la assemblea tenutasi lo scorso anno a Sanremo in occasione del campionato di distretto 2016, la Coppa Italia quest’anno sarà limitata a 4 eventi, Trieste, Bracciano, Acquafresca (Campionato nazionale) e Gaeta. La decisione di fare due eventi verso il Sud Italia è stata presa in quella sede vista la maggioranza di partecipazione di equipaggi provenienti da “giù”.

Come cappello di tutto il discorso, ho ricevuto da parte della classe internazionale un esortazione a contattare tutti gli associati riguardo il rinnovo delle tessere per il 2017. Non ho ancora controllato, ma so già cosa troverò, a parte i soliti virtuosi di Trieste e Viareggio e pochi altri, la maggior parte di voi non ha ancora rinnovato l’Associazione di classe.

Dopo lo scorso anno di rodaggio, ci tengo a precisare che da quest’anno sarà obbligatoria la iscrizione alla classe per partecipare alle regate, pena la esclusione dalle classifiche, invito quindi tutti a regolarizzare la propria posizione. Ricordo che può essere fatto attraverso il sito internet della classe all’indirizzo www.starclass.org nella pagina Join/Renew in pochi minuti. Sarà mia cura controllare che tutti i partecipanti alle regate siano in regola.

Un ultima cosa, nei giorni scorsi, dialogando con la segreteria internazionale, ho scoperto che l’unico evento storico in calendario in Italia è il Trofeo Benetti che quest’anno è arrivato alla sua 57° edizione. Sto lavorando per fare si che altri eventi in Italia entrino a fare parte di questa “elite”, in particolare il Trofeo dell’Amicizia (quest’anno 51° edizione), La Coppa Tito Nordio (istituita nel 1960 anche se non corsa tra il 1973 e il 1998) e Bracciano Star ( quest’anno 36°).

Con questo è tutto, vi aspetto numerosi a Sanremo,

il Vostro segretario

PS. Mi piacerebbe avere un feedback da parte Vostra qui sotto nel box dei commenti.

Coppa Italia 2017 – Regolamento

Dopo attente riflessioni eccovi il nuovo regolamento per la Coppa Italia. La modifica più importante riguarda l’assegnazione a una persona invece che a un equipaggio. Negli anni passati si è visto che è molto difficile avere sempre la stessa coppia sulla linea di partenza durante la stagione. In questo modo invece, magari non sempre con lo stesso compagno, forse si riuscirà ad aumentare il numero dei partecipanti alle regate.

  1. La Coppa Italia viene assegnata come premio individuale, ovvero allo starista (timoniere o prodiere) con maggior numero di punti collezionati durante i quattro eventi che compongono la Coppa (Coppa Tito Nordio – Trieste, Bracciano Star, Campionato Nazionale e di Distretto – Acquafresca e infine alla Finale – Gaeta)
  2. Il punteggio verrà assegnato con sistema percentile, fermo restando che la vittoria assegnerà 100 punti al vincitore, le posizioni di rincalzo scaleranno i punti secondo un coefficiente calcolato in base al numero dei partecipanti e arrotondati al primo decimale. Il podio otterrà un piccolo bonus.
    Esempio:
    Numero di partecipanti 25 ==> coefficiente risultante 100/(25+3)= 3,57

    Posizione Timoniere Prodiere
    1 100  99
    2 -3 x coeff 89,3 88,3
    3 -5 x coeff 82,1 81,1
    4 -6 x coeff 78,6 77,6
    5 -7 x coeff 75 74
    6 -8 x coeff 71,4 70,4
    eccetera

    Al prodiere viene assegnato 1 punto meno per risolvere le eventuali parità alla fine della stagione, a parità di punteggio la Coppa viene assegnata ad un timoniere.

  3. Viene introdotto un moltiplicatore per premiare la costanza di partecipazione. Ogni volta che uno starista partecipa ad una delle regate di Coppa esso viene aumentato di uno ovvero: se partecipa a tutte e quattro le regate il moltiplicatore sarà 4, se partecipa soltanto a tre esso sarà 3 e così via. In questo modo l’equipaggio (individuo) che avrà partecipato a tutte e quattro le regate classificandosi circa a metà classifica, si giocherà alla pari la vittoria con chi pur vincendo due volte non ha partecipato agli altri eventi.
  4. Se uno starista partecipa a parte delle regate come timoniere e ad altre come prodiere i punti (e il moltiplicatore) si accumulano lo stesso.

VINCA IL MIGLIORE!

 

Calendario 2017

Bungiorno a tutti,

è con grande piacere che finalmente vi annuncio il calendario provvisorio per l’anno prossimo a cui troverete il link qui sotto.

Si tratta ancora di un PROVVISORIO e spero presto di potere risolvere alcune concomitanze tra Viareggio, che come sempre è la flotta più attiva (come numero di regate) e altre importanti regate sul territorio nazionale.

Mi dispiacerebbe che, come successo negli ultimi anni, le suddette concomitanze portassero a un frazionamento della flotta già di per se piccola. Ho comunque già parlato con Silvio Dell’Innocenti che mi ha detto che farà il possibile.

Ci sono inoltre altre date che al momento non sono ancora definitive, prima fra tutti la data di Gaeta, finale di Coppa Italia, aspetto conferma da parte di Luca Simeone, che spero rivedere presto anche sui campi di regata. Se dovesse declinare l’invito (ad organizzare la finale) penseremo a qualcosa di alternativo. Anche le regate organizzate a Mandello sono al momento provvisorie. La Lega Navale è in rinnovo di consiglio e quindi finché non saranno rinnovate le cariche (intorno alla fine di Novembre), non sapremo niente di definitivo.

Per concludere, ho/abbiamo deciso, durante il trofeo dell’Amicizia, di organizzare soltanto 4 eventi a livello nazionale, che conteranno per la Coppa Italia. Saranno: la 32° coppa Tito Nordio, il 36° Bracciano Star, il Campionato Nazionale e del XIV Distretto ad Acquafresca, e per finire presumibilmente la regata di Gaeta. Ho cercato di spaziarli ogni due mesi circa, per favorire la partecipazione di tutti e non caricarvi/ci di un numero eccessivo di regate. Speriamo così di riuscire ad avere qualche barca in più. Inoltre, io e l’ingegner Masserdotti, “sponsor” del Trofeo, stiamo valutando delle modifiche al regolamento della stessa.

Stay tuned

Il Vostro affezionato segretario.

==>  calendario-provvisorio-2017 <==

Campionati 2017

Salve a tutti,

è con vero piacere che inizio una serie di articoli riguardanti il calendario dell’anno prossimo.

Dopo la conferma che l’Italia ospiterà l’anno prossimo tutti e due i Silver event della classe, come tutti dovrebbero essere già al corrente, ovvero l’ Eastern Emisphere a Viareggio dal 31 Maggio al 4 Giugno, che sono le date tradizionali del Trofeo Benetti, il quale sarà assegnato durante la manifestazione e il Campionato Europeo, che si terrà a Sanremo a fine stagione dal 25 al 29 Ottobre, il prossimo per ordine di importanza è il campionato nazionale.

Visto che negli ultimi anni abbiamo avuto una scarsa partecipazione sia a questo che al campionato di distretto, quest’anno ho pensato che disputandoli assieme si sarebbe potuto limitare la divisione della flotta e di conseguenza raggruppare un maggior numero di partecipanti.

Ho il piacere quindi di annunciare che l’evento si terrà l’anno prossimo sul lago di Garda, e precisamente all’Acquafresca, circolo che in passato ha ospitato tantissime regate di Star, complice il fatto che, essendo situato tra Malcesine e Castelletto offre condizioni meteo favorevoli alle regate della nostra amata barchetta (mediamente 8-12 nodi al pomeriggio). Le date deputate sono il primo weekend di settembre, e precisamente dal 31 Agosto al 2 Settembre. Qualcuno di voi noterà che le regate sono previste da giovedì a sabato, e questo non è un errore. Abbiamo pensato con la direzione sportiva di Aquafresca di cominciare al giovedì nel pomeriggio inoltrato (diciamo verso le 15.00)con la prima prova, riducendo ai minimi termini i controlli di stazza, consentendo quindi anche di arrivare in tarda mattinata e armare nel primo pomeriggio,  procedendo poi al venerdì e al sabato con le 5 prove in programma.

Perché, direte voi? Perché alla domenica sul lago di Garda si corre il Trofeo Gorla, la principale manifestazione in preparazione della Centomiglia. A tale proposito ho parlato con un amico, che ha in gestione una nutrita flotta di Asso99. Che ne dite se alla fine del campionato, la domenica mattina con tutte le nostre Star impacchettate e pronte per il ritorno a casa, ci si imbarcasse tutti assieme su un paio o idealmente quattro o cinque di queste barche, e si corresse il Gorla? Potrebbe essere una cosa divertente, magari sorteggiando gli equipaggi tra tutti quelli che hanno aderito e vedere cosa ci succede alle prese con dei trapezi e degli spinnaker…

Inoltre, il trofeo Gorla, al contrario della Centomiglia, è una regata ancora umana. Molto spesso, se quest’ultima si conclude anche a notte fonda, la prima termina quasi sempre nel primo pomeriggio, dandoci la possibilità di tornare a casa dalle famiglie in tempo per cena, non senza aver consumato un piatto di pasta tra frizzi e lazzi tutti insieme prima di partire…

Pensateci su!

50° Trofeo dell’Amicizia

Si è concluso domenica 16 il tradizionale Trofeo dell’Amicizia, che ha visto la partecipazione di 28 equipaggi provenienti da 8 nazioni diverse.

Dopo la giornata di venerdì, caratterizzata da un forte Pelèr accompagnato da un onda quasi oceanica, che ha costretto gli organizzatori ad annullare le regate, finalmente sabato alle 11.00 si è potuto dare il via alla prima prova con un meraviglioso Pelerino intorno ai 12 nodi. La regata è stata vinta dal forte equipaggio greco di Emilios e Antonis, che dopo un anno circa di pausa forzata da un infortunio, sta tornando ai consueti livelli di eccellenza. A seguire la seconda prova, che si è conclusa con esattamente lo stesso podio. A metà pomeriggio tutti in porto, costretti dalle istruzioni di regata che prevedevano la disputa di massimo due prove al giorno.

La mattina seguente alle 9.00 partenza della terza prova, con un bel Pelèr sostenuto intorno ai 20 nodi e una giornata splendida. La conclusione, manco a farlo apposta, vedeva sul podio i soliti: sul gradino più alto i greci, a seguire l’equipaggio locale di Luca Modena e al terzo posto i redivivi Benamati-Ambrosini. Immediatamente dopo la prova finale, contrassegnata dal forfait di Luca Modena, segnato nel fisico a causa dell’inesistente allenamento degli ultimi 8 anni ( ! ). Sul podio quindi dopo i greci e Benni, saliva Ulrich Vater con il suo prodiere Karsten Morf. La classifica finale però resta senza sorprese, al primo posto Emilios Papathanasiou con Antonis Tsotras che si aggiudicano il trofeo Memorial Mascanzoni-Scala, al secondo Luca Modena con il sottoscritto, al terzo Roberto Benamati con il fido Albo Ambrosini.

Il trofeo dell’Amicizia, che viene assegnato alla squadra composta da tre equipaggi che ottiene il punteggio migliore sommando i punti dei singoli componenti, è vinto da “BEST WIND LEGENDS”, squadra composta oltre che dal primo e secondo in classifica anche dal duo svizzero di Christoph Gautschi e Urban Florian (6° in classifica generale), che come al solito sono arrivati sul campo di regata trainando la loro barca con una Ford Mustang cabriolet rosso fiamma!

Qui di seguito la classifica:

 

Posizione # Velico Equipaggio Punti R.1 R.2 R.3 R.4
1 GRE 8434 Papathanasiou – Tsotras 3 1 1 1 1
2 ITA 8340 Modena – Lambertenghi 6 2 2 2 DNS
3 ITA 7488 Benamati – Ambrosini 8 3 3 3 2
4 GER 8491 Vater – Morf 15 4 8 8 3
5 GER 8298 Steinlein – Kleen 15 6 4 6 5
6 SUI 8499 Gautschi – Florian 15 5 6 4 9
7 ITA 8202 Nazzaro – Rocca 16 9 7 5 4
8 ITA 8452 Leardini – Mazzarol 18 7 5 7 6
9 GER 8384 Thurner – Schorre 28 10 16 10 8
10 GER 8416 Rauch – Weise 32 8 12 16 12
11 USA 8464 Jennings – Gills 33 12 10 12 11
12 ITA 8290 Borroi – Natucci 35 15 11 14 10
13 ITA 8258 Berti – Costa 36 14 20 15 7
14 ITA 8514 Falciola – Paloschi 40 13 18 9 DNS
15 RUS 8281 Zhivotovskiy – Shnyr 42 19 17 11 14
16 GER 8311 Hampe – Stepka 42 16 23 13 13
17 ITA 8197 Fravezzi – Fravezzi 53 11 13 DNS DNS
18 MON 8346 Orlando – Canali 56 DNS 9 18 DNS
19 GER 8110 Hopf – Hopf 60 17 14 DNS DNS
20 ITA 83 Cattapan – Saponaro 65 21 15 DNS DNS
21 ITA 6889 Kant – Kant 65 BFD 19 17 DNS
22 GER 7413 Helmsig – Reuter 69 18 22 DNS DNS
23 CZE 7372 Sterba – Jiri 72 22 21 DNS DNS
24 ITA 8 Avancini – Terracciano 75 20 26 DNS DNS
25 GER 7376 Bergauer – Bergauer 77 23 25 DNS DNS
26 GER 7588 Fischer – Gupner 81 24 28 DNS DNS
27 ITA 7029 Viel – Zanatta 81 25 27 DNS DNS
28 ITA 8014 Ritucci – Ciotti 82 DNF 24 DNS DNS

Coppa Italia: the Winner is…

 

Ciao a tutti,
dopo un po’ di silenzio forzato, torno a Voi con un po’ di novità: la prima e più importante, la classifica finale della Coppa Italia, la manifestazione più importante per noi staristi italiani.
Dopo il trofeo dell’Amicizia, che si è svolto lo scorso weekend a Castelletto di Brenzone, abbiamo finalmente i vincitori.
Sono PINO RITUCCI e ENRICO CIOTTI, hurrah per loro…
Quest’anno hanno partecipato ben 85 equipaggi diversi dei quali 23 stranieri, inoltre qualcuno appare più di una volta in classifica, avendo partecipato alle regate con un diverso compagno di equipaggio. Moltissimi hanno partecipato ad una sola regata, qualcuno a due, pochissimi a tre ed infine soltanto Pino ed Enrico a tutte e quattro. Dal punto di vista della segreteria (e mio personale), è un peccato notare questo frazionamento delle flotte, sembra che quasi nessuno abbia più la volontà di viaggiare ed incrociare qualche bordo con gli amici in giro per l’Italia… d’altro canto fa piacere che l’unico equipaggio che ha avuto la costanza di partecipare a tutte quante le regate alla fine abbia prevalso. Questo dimostra la bontà di fondo delle regole che governano l’assegnazione del trofeo stesso.

Peccato per l’annullamento della tappa di Scarlino, quando ho sentito Claudia Tosi, responsabile dell’organizzazione delle regate, mi aveva aggiornato su tutti gli sforzi che avevano fatto da quelle parti per noi, a parte il meraviglioso campo di regata (a mio parere uno dei migliori d’Italia) , aveva trovato una convenzione con l’albergo e aveva organizzato una cena ancora migliore di quella dell’anno scorso. Chissà se in futuro saremo ancora i benvenuti…

Un appunto personale: Pinoooo, dopo che hai vinto la coppa, potevi almeno aspettare fino alla premiazione per portartela a casa… non è stato piacevole essere li a festeggiarti in contumacia! (o per lo meno, avvertendo della tua partenza in anticipo, potevamo inventarci qualcosa per la consegna). In ogni caso riusciremo sicuramente ad organizzare lo scambio e prendere le foto di rito con la lapide…. 😀
Qui sotto la classifica:

31° Coppa Tito Nordio Campionato Nazionale 52° Trofeo Emilio Benetti 35° Trofeo Bracciano Star 50° Trofeo Amicizia
TRIESTE MANDELLO VIAREGGIO BRACCIANO BRENZONE
22-24 aprile 2016 20-22 mag 2016 3-5 giu 2016 8-10 luglio 2016 14-16 Ottobre 2016
Iscritti 20 Iscritti 28 Iscritti 20 Iscritti 10 Iscritti 28
Posizione Punti Posizione Punti Posizione Punti Posizione Punti Posizione Punti
Classifica Equipaggio Totale
1 Ritucci – Ciotti 240 8 65 23 21 3 90 5 60 28 4
2 Falciola – Paloschi 212 DNC 0 10 68 DNC 0 2 90 14 54
3 Nazzaro – Rocca 207 DNC 0 17 43 4 85 DNC 0 7 79
4 Poggi – Corsi 200 DNC 0 DNC 0 1 100 1 100 DNC 0
5 Danelon – Gazzetta 193 1 100 3 93 DNC 0 DNC 0 DNC 0
6 Benamati – Ambrosini 193 DNC 0 1 100 DNC 0 DNC 0 3 93
7 Masserdotti – Ballarini 145 DNC 0 DNC 0 6 75 4 70 DNC 0
8 Rauch – Weise 143 DNC 0 8 75 DNC 0 DNC 0 10 68
9 Zhivotovskiy – Shnyr 140 3 90 DNC 0 DNC 0 DNC 0 15 50
10 Borroi – Natucci 118 DNC 0 13 57 DNC 0 DNC 0 12 61
11 Mugnaini – Mugnaini 110 DNC 0 DNC 0 5 80 8 30 DNC 0
12 Possati – Giachetti 101 DNC 0 19 36 8 65 DNC 0 DNC 0
13 Papathanasiou – Tsotras 100 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0 1 100
14 Negri – Lambertenghi 96 DNC 0 2 96 DNC 0 DNC 0 DNC 0
15 Modena – Lambertenghi 96 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0 2 96
16 Passegger – Kropfitsch 95 2 95 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0
17 Balderi – Anguillesi 95 DNC 0 DNC 0 2 95 DNC 0 DNC 0
18 Hunkeler – De Maria 89 DNC 0 4 89 DNC 0 DNC 0 DNC 0
19 Leardini – Mazzarol 89 DNC 0 25 14 DNC 0 DNC 0 8 75
20 Vater – Morf 89 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0 4 89
21 Locatelli – Oggioni 86 DNC 0 5 86 DNC 0 DNC 0 DNC 0
22 Steinlein – Kleen 86 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0 5 86
23 Infanger – Chtchetinen 85 4 85 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0
24 Gureyev – Zipko 82 DNC 0 6 82 DNC 0 DNC 0 DNC 0
25 Gautschi – Florian 82 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0 6 82
26 Battistin D – Paloschi 80 5 80 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0
27 Fusco – Meloni 80 DNC 0 DNC 0 DNC 0 3 80 DNC 0
28 Strocchi – Canali 79 DNC 0 7 79 DNC 0 DNC 0 DNC 0
29 Wiedergut – Wiedergut 75 6 75 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0
30 Folli – Noseda 71 DNC 0 9 71 DNC 0 DNC 0 DNC 0
31 Thurner – Schorre 71 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0 9 71
32 Astorri – Dal Col 70 DNC 0 DNC 0 7 70 DNC 0 DNC 0
33 Sterba – Pivnicka 70 7 70 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0
34 Kant – Kant 68 DNC 0 18 39 DNC 0 DNC 0 21 29
35 Sodano – Bacic 64 DNC 0 11 64 DNC 0 DNC 0 DNC 0
36 Jennings – Gills 64 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0 11 64
37 Gini – Leva 61 DNC 0 12 61 DNC 0 DNC 0 DNC 0
38 Insom – Dell’innocenti 60 DNC 0 DNC 0 9 60 DNC 0 DNC 0
39 Sturm – Fischer 60 9 60 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0
40 Buzzi – Barindelli 59 DNC 0 14 54 20 5 DNC 0 DNC 0
41 Berti – Costa 57 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0 13 57
42 Borroi – Lambertenghi 55 DNC 0 DNC 0 10 55 DNC 0 DNC 0
43 Planine – Planine 55 10 55 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0
44 Massacesi – Bellini 50 DNC 0 DNC 0 11 50 DNC 0 DNC 0
45 Planine – Semi 50 DNC 0 15 50 DNC 0 DNC 0 DNC 0
46 Paoletti – Bassi 50 11 50 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0
47 Irrera – La Porta 50 DNC 0 DNC 0 DNC 0 6 50 DNC 0
48 Billi – Fasoli 46 DNC 0 16 46 DNC 0 DNC 0 DNC 0
49 Hampe – Stepka 46 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0 16 46
50 Bonanno – Ticulin 45 DNC 0 DNC 0 12 45 DNC 0 DNC 0
51 Bernardi – Deangelis 45 12 45 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0
52 Fravezzi – Fravezzi 43 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0 17 43
53 Lanfranchi – Cinquini 40 DNC 0 DNC 0 13 40 DNC 0 DNC 0
54 Koeller – Samonig 40 13 40 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0
55 De Sangro – Petella 40 DNC 0 DNC 0 DNC 0 7 40 DNC 0
56 Orlando – Canali 39 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0 18 39
57 Hopf – Hopf 36 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0 19 36
58 Tamburini – Chinca 35 DNC 0 DNC 0 14 35 DNC 0 DNC 0
59 Battistin G – Lusetti 35 14 35 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0
60 Berti – Portoni 34 DNC 0 21 29 20 5 DNC 0 DNC 0
61 De Bernardi – De Bernardi 32 DNC 0 20 32 DNC 0 DNC 0 DNC 0
62 Cattapan – Saponaro 32 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0 20 32
63 Barelli – Gori 30 DNC 0 DNC 0 15 30 DNC 0 DNC 0
64 Hoeferer – Bachitsch 30 15 30 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0
65 Papini – Berni 25 DNC 0 DNC 0 16 25 DNC 0 DNC 0
66 Righi – Bortoletto 25 DNC 0 22 25 DNC 0 DNC 0 DNC 0
67 Polanka – Maier 25 16 25 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0
68 Helmsig – Reuter 25 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0 22 25
69 Sterba – Jiri 21 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0 23 21
70 Furlan – Borgatez 20 17 20 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0
71 Gallo – Mallegni 20 DNC 0 DNC 0 DNC 0 9 20 DNC 0
72 Lattuada – Ceriotti 18 DNC 0 24 18 DNC 0 DNC 0 DNC 0
73 Avancini – Terracciano 18 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0 24 18
74 Semi – Semi 15 18 15 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0
75 Bergauer – Bergauer 14 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0 25 14
76 Brivio – Bertoletti 11 DNC 0 26 11 DNC 0 DNC 0 DNC 0
77 Fischer – Gupner 11 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0 26 11
78 De Bernardi – Marcolongo 10 19 10 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0
79 Saija – Antimo 10 DNC 0 DNC 0 DNC 0 10 10 DNC 0
80 Giombelli – Gilardoni 7 DNC 0 27 7 DNC 0 DNC 0 DNC 0
81 Viel – Zanatta 7 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0 27 7
82 Nanni Costa – Canali 5 DNC 0 DNC 0 20 5 DNC 0 DNC 0
83 Sodano – Paloschi 5 DNC 0 DNC 0 20 5 DNC 0 DNC 0
84 Pipan – Bommarco 5 20 5 DNC 0 DNC 0 DNC 0 DNC 0
85 Scacchi – Luongo 4 DNC 0 28 4 DNC 0 DNC 0 DNC 0